Home Pasta fresca Gnocchi alla sorrentina senza cottura al forno

Gli gnocchi alla sorrentina sono il piatto tipico della cucina campana che piace davvero a tutti, sia grandi che piccoli, infatti nei ristoranti dalle mie parti vengono riproposti quasi sempre nei tipici menù adatti ai bambini, proprio perchè loro ne sono golosi…ma vi garantisco che allora io sarò una bambina eterna perchè io gli gnocchi alla sorrentina li adoro e ne mangerei in quantità industriale. Per ottenere un’ottima riuscita di questo piatto l’ideale è prepararli in casa. Infatti per realizzare questa ricetta occorrono pochi accorgimenti e pochissimi ingredienti. Bisogna fare attenzione alla cottura, gli gnocchi vanno cucinati in abbondante acqua salata, e appena salgono a galla bisogna scolarli evitando di ottenere degli gnocchi mollicci, altro accorgimento è la giusta scelta delle patate,preferibile quelle a pasta gialla, che sono l’ingrediente principale insieme alla mozzarella, poi occorre farina e un buon sugo al pomodoro o del ragù. Inoltre ci sono due tipi di cottura, quella che vi presento oggi, cioè una versione in cui gli gnocchi vengono fatti saltare in padella e amalgamati con il sugo al pomodoro, il parmigiano e la mozzarella, e poi serviti immediatamente. L’altra versione invece prevede una cottura al forno, gli gnocchi dopo averli amalgamati agli ingredienti, vanno messi in una teglia o nei tegamini e poi cotti al forno, giusto il tempo necessario per far sciogliere la mozzarella e a chi piace far creare la crosticina in superficie. Provate entrambi le versioni…e scegliete quale è la vostra preferita.  ; )

Stampa Ricetta
Gnocchi alla sorrentina senza cottura al forno
Cucina Campana
Tempo di preparazione 40 minuti
Tempo di cottura 45 minuti
Tempo Passivo 85 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Cucina Campana
Tempo di preparazione 40 minuti
Tempo di cottura 45 minuti
Tempo Passivo 85 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. Mettere le patate a bollire per circa 30/40 minuti, fino a che diventano tenere, poi schiacciarle con uno schiacciapatate. Mettere la farina e le patate su una spianatoia e impastare.
  2. Ottenere un panetto liscio, elastico, poroso e che non si attacca alle mani.
  3. Staccare dal panetto dei pezzetti di impasto, ricavare dei salsicciotti e tagliare a pezzetti non troppo grandi.
  4. Metterli man mano su una spianatoia infarinata per non farli attaccare.
  5. Cuocere gli gnocchi in abbondante acqua salata, scolarli appena salgono a galla.
  6. Versare gli gnocchi nella pentola con il sugo al pomodoro o al ragù preparato in precedenza.
  7. Aggiungere la mozzarella a cubetti e il parmigiano, amalgamare sul fuoco per far sciogliere la mozzarella.
  8. Servire subito gli gnocchi alla sorrentina con una fogliolina di basilico fresco.